domenica 19 maggio 2013

Millefoglie di melanzane con pomodori, mozzarella di bufala e pesto leggero al basilico

Dopo la mia imperdonabile assenza di alcuni giorni, eccomi qui a pubblicare una nuova ricetta, si tratta di un piatto che ho assaggiato in un ristorante a me molto caro alcuni anni fa e che ho tentato di ricreare a mio gusto, non è un piatto complicato, ma a mio avviso è di notevole effetto che in base alla dimensione delle porzioni può essere un antipasto o un secondo piatto estivo.



Ingredienti per 4 persone:
600 gr di melanzane
500 gr di pomodori (io ho utilizzato la varietà Marinda)
400 gr mozzarella di bufala
olio evo q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

per il pesto al basilico:
30 foglie di basilico
15 ml olio evo
10 gr parmigiano grattugiato
1 spicchio d'aglio
un pizzico di sale grosso
pepe q.b.

Tagliare le melanzane in fettine dello spessore di 3-4 mm, preparare un emulsione di olio evo, sale e pepe e spennellare le melanzane da un lato, porre sul fuoco una bistecchiere e farla riscaldare, dopodiché disporvi le melanzane con il lato spennellato verso la griglia e spennellare il lato rivolto verso l'alto, far cuocere 4-5 minuti per lato, trasferire su un piatto e lasciar raffreddare



Per preparare il pesto leggero al basilico potete utilizzare un frullatore ad immersione o un omogeinizzatore, unire il basilico, olio, il sale, l'aglio schiacciato con lo schiaccia aglio (se non avete lo schiaccia aglio vi consiglio di incidere lo spicchio per togliere l'anima e di grattugiarlo per evitare che possano restarne dei pezzettini grossi), frullare il tutto fino ad ottenere una salsina omogenea, aggiustate di sale, unite pepe e parmigiano e mescolare con un cucchiaio.



A questo punto tagliare i pomodori in fette dello spessore di 3-4 mm, fare lo stesso con la mozzarella e comporre il piatto alternando melanzane, pomodoro, mozzarella e pesto al basilico facendo 3-4 strati




note: io ho utilizzato melanzane piuttosto piccole, lo stesso per i pomodori e per i bocconcini di mozzarella, ma si ottiene un bell'effetto utilizzandoli più grandi in modo da utilizzare una sola fetta di ciascuno per strato. Le quantità indicate sono ideali per un secondo piatto, per un antipasto consiglio di ridurre del 30% circa le dosi.

Alla prossima ricetta...

8 commenti:

  1. goodddddddd ... mmm dove c'è pesto c'è amore , mi piace troppo !! e poi è talmente estivo e fresco questo piatto (oltre che veloce) che in estate davvero non può mancare l'occasione di farlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pamy, è vero veloce, fresco e d'effetto, cosa si può vore di più?!?! :-)

      Elimina
  2. Complimenti cara..hai ragione è un piatto di grande effetto e gustosissimo anche nella sua semplicità :-D
    Buona domenica <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, buona domenica anche a te :-) Giulia

      Elimina
  3. Ottima ricetta, presenetata molto bene!

    RispondiElimina
  4. la presentazione è ottima!!! sono sicura che buonissimo! Buona serata! :) un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tante Angelica, è un piatto che adoro! Buona serata, Giulia

      Elimina